Siena
Maremma Photos Maremma Toscana Toscana

   


L'Alta Maremma è il cuore verde della Toscana meridionale: decine di migliaia di ettari di bosco, solcati da un reticolo di oltre 500 km di sentieri attrezzati , fanno di questo territorio una mèta ambita per il turista che ama lo sport all'aria aperta. Un’enorme palestra outdoor di esperienze per quel visitatore alla ricerca perduta dell’elisir emozionale di un territorio. I paesi, i borghi e le campagne delle Colline Metallifere sono attraversate per tutto l'anno da un energia che viene da lontano. Donne lavorano con passione per tenere vive le tradizioni popolari così da tramandarle alle nuove generazioni e per presentarle agli ospiti che decidono di venire a visitare questo territorio. Vi presentiamo un viaggio lungo un anno alla scoperta delle tradizioni e del folklore delle Colline Metallifere. Terme situate davanti alle colline maremmane, vasche naturali inserite nei boschi permettono di trascorrere momenti di relax. Un luogo magico, in gran parte ancora da scoprire. Dai confini storici decisamente vaghi, che occupa parte della Toscana e dell'alto Lazio, e che inizia il suo territorio a sud delle Provincie di Pisa e Livorno e prosegue fino oltre Tarquinia in Provincia di Viterbo, passando per Rosignano Marittimo, Piombino, il Promontorio di Punta Ala, l a foce e i Monti dell'Uccellina,. La Maremma Toscana e' una terra ricca di acque sulfuree e di localita' termali immerse in paesaggi unici. È la Maremma o meglio le "Maremme", fatta da ambienti tanto diversi tra loro che disegnano una terra selvaggia, dolce e aspra al tempo stesso, rude e antica. Conosciuta sin dai tempi più remoti, la Maremma come molte altre zone della regione Toscana ha una tradizione antica in materia di valorizzazione delle acque termali. Le province comprese sono quelle di Grosseto e Livorno, la vegetazione presente è per lo più appartenente a quella della macchia mediterranea, il territorio è uno dei pochi ancora legato alla vita rurale. Ovviamente senza dimenticare i tanti centri più piccoli, come Monterotondo Marittimo, le cui terme, fra i soffioni boraciferi della Maremma Grossetana, sono alimentate dalle Acque, o le Terme del Petriolo, ai confini con la provincia di Siena. Fumarole, geyser, getti di vapore, sorgenti di acqua calda con esalazioni di gas e vapori erano già note agli Etruschi. Oltre alle Terme di Saturnia, anche in centri meno conosciuti della Toscana Maremma è possibile trovare un'ottima offerta termale, come a Venturina, il cui stabilimento fu costruito intorno a un cratere, o le Terme già note in epoca romana come testimoniato dai reperti ritrovati sul posto, o alle più moderne Terme di Sorano. L'immagine storica della Toscana comprende indubbiamente le mandrie di cavalli ed i loro butteri, gli stagni che specchiano le nuvole portate dallo scirocco, lo svernare di greggi, i carbonai nel bosco e l'invisibile presenza della temutissima malaria. l panorama, dalle punte del forte, è davvero mozzafiato. L'immagine moderna è cambiata, anche se restano le spiagge davanti alle pinete, l'incredibile atmosfera data dal paesaggio prettamente rurale, il segno etrusco e i borghi murati. Tutta la Toscana è rinomato per le numerose aree termali, fiore all'occhiello di una regione nota in tutta Italia e non solo, per essere ricca di sorgenti curative, al punto da essere considerato una vera e propria farmacia nel sottosuolo. La punta di diamante in Toscana è sicuramente rappresentata dalle celebri Saturnia con le sue acque sulfuree che sgorgano tutto l'anno. In tutta la Maremma vi sono territori e località da visitare per chi è amante della salute, il tutto incastonato nel quadro di un paesaggio di grande fascino e di strutture ricettive che fanno dell'accoglienza un completamento ottimale al benessere e alle varie cure. Gli etruschi furono i primi veri maestri e padri fondatori delle antiche terme maremmane, mentre i romani seppero sfruttare al meglio le proprietà curative delle acque sulfuree, come testimoniano le antiche Roselle, Terme del Bagnolo e Terme di Saturnia. L'offerta di acque termali in Maremma Toscana è oggi in grado di appagare la grande richiesta, grazie ai numerosi stabilimenti e centri di benessere che offrono servizi di qualità. Gli Spagnoli, che nel XV secolo dominarono alcune zone del Promontorio dell'Argentario, con lo Stato dei Presidi, terra paludosa, ad indicare le scomode condizioni ambientali dell'epoca. Porto Ercole è un piccolo centro dell’Argentario, che è riuscito a conservare intatto l’aspetto del paese di pescatori, e il cui nucleo storico, a cui si accede tramite Porta Pisana, sormontata dalla Torre dell’Orologio, è ancora racchiuso dalla cinta muraria. Il nome deriva dalla sua forma a stella a sei punte, tutte utilizzate nel Cinquecento, come postazioni di avvistamento; è una delle migliori fortificazioni realizzate in quest’area. La Maremma e' famosa per il ricco patrimonio ambientale. Oggi di quel difficile passato resta molto poco. Importanti opere avviate dai Lorena hanno gradualmente cancellato le paludi infestate di zanzare anofele, trasmettitrici della malaria, e risanato l'ambiente. Ma anche se radicalmente trasformata, la Maremma rimane. Quando si pensa alla Maremma, alla memoria si affaccia inevitabilmente l'immagine del buttero, simbolo naturale di questa antica terra. Mestiere tra i più duri, quello dei butteri, ma mestiere anche tra i più nobili e difficili fatto di vita insieme al cavallo, come se fosse un proprio figlio, e alla mandria. E offre ancora le atmosfere raccolte dei suoi antichi borghi, le suggestioni dei suoi paesaggi, l'incredibile luce delle albe e dei tramonti, i riflessi abbaglianti del suo splendido mare il verde intenso delle sue pinete litoranee e delle aree naturali protette che circondano il territorio. La Maremma Toscanaè sinonimo di natura ed è una delle zone della Toscana più attente allo sviluppo sostenibile, grazie ad una grande varietà flogistica e di un modello di sviluppo, anche economico, in cui l'ambiente naturale e il paesaggio giocano un ruolo fondamentale nel creare una vera e propria filosofia di vita: lo stile di vita maremmano. In mare, sono aree protette le sette splendide isole inserite nel più vasto parco marino d'Europa: il Parco dell'Arcipelago della Toscana . Le isole si trovano di fronte al promontorio del monte nella Costa, e sono gestite dalla Provincia. Le isole d'Elba e Montecristo si trovano nella Maremma Toscana sono gestite dalla Provincia di Livorno. Proprio questa caratteristica rende la Maremma Toscana una meta ideali per gli amanti dell'ambiente, che possono trovare diverse strutture ricettive sostenibili inserite in contesti naturali unici e irripetibili. Immergersi nella natura maremmana è un'esperienza intensa e profonda, capace di regalare emozioni, un'avventura affascinante che lascia segni che durano nel tempo. Il patrimonio naturalistico della Maremma è un bene prezioso e deve essere mantenuto tale attraverso pratiche di comportamento, per vivere in armonia nelle riserve naturali, oasi del WWF e nei parchi protetti di tutto il territorio. Selvaggia, esuberante e poi varia e diversa, la Maremma è macchia forteto, tombolo, monti e rocce, mari, fiumi e sorgenti termali. Tutte facce di un unico ambiente, ma profondamente diverse per forme e sensazioni. Tante sono le aree protette, oltre ai Parchi dellaCornia, il Parco Naturale della Maremma e le isole dell'Arcipelago Toscana, la natura maremmana si esprime nelle riserve naturali e oasi sparse nel territorio. Porto Ercole si trova sulla costa orientale del promontorio che misura appena 635m. Inoltre, il paese si trova all’interno del Parco Nazionale e vi si trova il boschetto che prende il nome dalla villa presso cui si trova; in questo parco si trovano molte specie tropicali, che si sono perfettamente adattate al clima dell’area.Il rispetto e la tutela dell'ambiente e della natura sono da sempre una priorità in tutta la Maremma Toscana, sia quella Livornese che Grossetana, non a caso si trovano sparse per tutto il territorio un buon numero di aree naturalistiche protette, comprendenti un parco conosciuto anche come il parco dalle province di Grosseto e Livorno, inserito nei parchi, diverse riserve naturali provinciali o statali come ad esempio la Riserva delle Bandite o la Riserva Naturale Provinciale della Botrona presso Castiglione, nonché varie Oasi, tra le più belle e visitate d'Italia. Saturnia è oggi una delle più affermate luoghi , potendo altresì godere di una posizione invidiabile che la pone a breve distanza da centri ricchi di storia come Manciano.



Agriturismo Toscana - HOME

Vuole più informazioni o vuole prenotare una camera al nostro hotel? La preghiamo di scriverci (info@prategiano) o chiamarci (0566 997700)! Saremo contenti di poterLa aiutare.


 Rifugio Prategiano
 ***

 Agriturismo Hotel
 Rifugio PRATEGIANO
 Maremma Toscana
 Prategiano 45
 58026 Montieri (GR)
 Tel.: 0566 997700
 oder: 337709022
 Fax: 0566 997891
 info@prategiano.com

english italian german spanish french dutch
chinese japanese russian polish czech hungarian